Un’Italia a rischio!

Dopo la Grecia un’Italia a rischio

L’Italia ha bisogno di un nuovo piano di stimolo.
Ha bisogno di ridurre la spesa pubblica.
Il Governo deve fare in modo che le banche comincino a finanziare le
piccole e medie imprese.

Noi del Loto , crediamo che sia utile e indispensabile un intervento
immediato da parte del Governo , questo intervento lo si deve fare oggi ,
prima che si raggiunga la catastrofe e l’irreparabile.

A noi pare che tutto questo dovrebbe essere chiaro a chi sta oggi
governando il nostro Paese.

Purtroppo , il nostro timore che il governo non sta prestando attenzione,
e il pericolo e alle porte.

Greece (126.8%), Italy (116.0%), Belgium (96.2%), Hungary (78.4%),
France (78.1%), Portugal (76.1%), Germany (73.4%), Malta (68.6%), the
United Kingdom (68.2%), Austria (67.5%), Ireland (65.5%) and the
Netherlands (60.8%).

la tabella indica il prodotto interno lordo (GDP), il deficit, la spesa
pubblica (government expenditure), le entrate (government revenue) e il debito (government debt) dal 2006 al 2009! (Tabelle nel comunicato originale)

A cura di Luigi Ferrante – Dott.ssa Angela Marotta

Comunicato originale in formato pdf