“La Danza del politico di turno “…metalogo

Ciò che una persona vuole o ama influenza ciò che la persona vede e ciò che vede influenza ciò che fa. (H. Simon)

“La Danza del politico di turno “…metalogo

Domanda del Figlio: Ma papà perché quando hai bisogno chiami il politico ?… perché ti fidi solo di lui?
Risposta del Padre: Figlio mio tu devi sapere chi è il politico, qual è il suo compito … mi spiego meglio. Per aiutare i bisogni della gente, della comunità, noi tutti siamo sostenuti dalle leggi e dai servizi che ci consentono di vivere, studiare e lavorare. Il politico ha questo compito preciso di garantire, come papà fa con te, che il cittadino, la famiglia, la comunità , la scuola, gli ospedali, i servizi utili alla comunità siano tutti ben funzionanti. Insomma figlio vedilo come un parente che si prende cura di te, però il politico ricordati che viene pagato dalle tue tasse per darti tutti questi benefici, mi hai compreso?
F= allora papà e’ più sicuro di un amico, ma solo se lo paghi? Ma lui e’ sempre in servizio ? E ci puoi contare per tutta la vita?
P= caro figlio mio, i tuoi occhi si fanno grandi e pieni di speranza… ma purtroppo non è come vorresti tu ! Il politico e’ una persona che sceglie di fare questo lavoro che dura qualche tempo, qualche anno, per avere i poteri decisionali, ma poi esce dal suo compito e il suo ruolo va in ombra… a volte nel dimenticatoio, a volte si rimescola tra la gente, però continua a guadagnare i suoi soldini …la chiamano vitalizio, che non è come la tua paghetta ! Molto, ma molto di più senza obblighi, solo un guadagno per lui, pagato da tutti noi cittadini. Comprendi ?

F= ma allora papà lavorare o non lavorare e’ lo stessa cosa? Perché tu mi dici sempre che se non studio e non faccio il bravo non posso lavorare per guadagnare.! Ma allora esiste pure un altro modo per guadagnare i soldini ?
P= figlio mio non ti confondere… stai attento a ciò che ti dico. Esiste un lavoro e poi dopo il lavoro puoi ricevere un compenso per quello che hai fatto !

F= ah ecco ora comprendo! Ma papà allora tornando al Tuo amico parente non so come dire insomma il politico … Allora come fai quando lui non c è più perché finisce il suo lavoro? Che succede?
P= ecco figlio mio perché mi vedi oggi così abbattuto … sono giorni e notti che cerco aiuto per risolvere un problema urgente, una grave e ingiusta cosa accaduta ad un bambino come te molto speciale, solo perché a nessuno interessa la Felicità dell’ altro!!! Ecco perché mi vedi al telefono a cercare il politico di turno, che possa darmi risposte.

F= ma papà ma il politico nuovo non ti conosce come fa a crederti? Ad aiutarti? Sembra la storia che ho studiato a scuola ieri con la prof di italiano mentre si leggeva l’ Odissea, dove Penelope la moglie di Ulisse per aspettare il marito e sperare nel suo ritorno ogni giorno faceva la tela e poi la sera la sfasciava. Nessuno le credeva che Ulisse sarebbe tornato,ma lei credeva solo alla promessa del marito. Sembra che a te accada la stessa sventura … ! Prima ti promettono e poi spariscono … E tu li aspetti fiducioso!
P= quando di fronte a te non c è chi sa ascoltare, comprendere, e agire con serietà e dedizione il suo compito … ecco che la storia della tela della tua Penelope diventa realtà!! Una fatica enorme per farti ascoltare, una sofferenza enorme per farti credere, una preoccupazione enorme per le risposte che non arrivano, una delusione infinita vedere e capire che chi può non fa e chi non fa ti racconta pure la menzogna.

F = papà non piangere! Non ti disperare perché io crescerò in fretta e con tutto l’Amore che tu mi stai dando e con il tuo esempio di vita sempre sincero e amorevole con noi, io diventerò il Tuo Ulisse . Non permetterò a nessun papà di soffrire inutilmente . Mi metterò nella sedia dove si decide per amore della gente. Per me papà la felicità delle persone e’ la cosa più importante !!
P= Tu sei buono figlio mio, sai vedere con il Cuore, stai imparando tante cose … ma il mondo non e’ come te.

F= che si può fare per far diventare il mondo buono?
P= bisogna dare a scuola continui insegnamenti sui Valori Umani di verità, rettitudine, pace , amore e non violenza. Solo con questo nutrimento ogni sapere del Mondo diventa cibo per l’Anima.

Solo così possiamo far crescere i bambini come te per farli diventati i Politici di domani : Uomini a servizio degli Uomini.

Dr.ssa Sheila Ferri
Portavoce
Movimento politico Il Loto