ESSERE UNA FAMIGLIA POVERA NON E’ UNA COLPA

<<“Rivoglio i miei figli”. Silvia è esasperata: due anni fa le hanno portato via i sei figli per spedirli in una delle 200 case-famiglia del Lazio che ospitano, solo a Roma e provincia, circa 1.600 minori. I figli di Silvia non andavano a scuola con i vestiti firmati e la merendina delle pubblicità. La loro casa era troppo piccola e il lavoro dei genitori saltuario. Agli occhi delle solerti assistenti sociali di Anzio, la mamma e il papà avevano, insomma, una “grave” colpa, quella di essere poveri.>>(Articolo pubblicato nel sito internet di Panorama del 2015 https://www.panorama.it/news/cronaca/genitori-poveri-anzio-minori-sottratti/).

Un aspetto importante è quello dove non si deve sottrarre un bambino ad una famiglia in difficoltà economiche ma di fatto non lo si fa poiché il quadro normativo è carente e di fatto la legge ha norme vecchie e frammentate da modificare.

Se avessimo davvero a cuore un minore, raramente si procederebbe all’allontanamento dalla sua famiglia. Se una famiglia con i suoi figli ha bisogno di aiuto, la si aiuti avendo cura di aiutare ogni membro della famiglia preservandola il più possibile.

Occorre una legge ferma e decisa a tutela della famiglia e dei minori, pilastro della nostra nazione e del mondo.

Chi pensa di tutelare una famiglia povera allontanando i suoi figli è disumano.

Esistono valori affettivi di amore che non possono essere mercificati, l’amore di un figlio per i suoi genitori e quello di una madre e di un padre per i suoi figli non può essere sostituito, comprato o venduto. Deve essere tutelato e protetto.

E’ necessario cambiare la visione del problema della tutela dei minori rendendo prioritario il legame affettivo figlio-genitore rispettando il sentimento di “Amore Puro” che li unisce.

E’ arrivato il tempo che la politica si occupi seriamente dei problemi di tutela dei minori e della famiglia.

LA FAMIGLIA E’ IL PILASTRO SU CUI SI COSTRUISCE UNA NAZIONE FORTE E SANA

Per noi del movimento politico IL LOTO la riforma politica del nostro Paese deve ripartire da questo punto fondamentale per ridare forza alla nostra nazione poiché è la famiglia il pilastro su cui si costruisce una nazione forte e sana.

Movimento politico Il Loto

Elena Maina