Chi è l’Altro? Rieduchiamoci insieme

“…abbi il coraggio di sognare e di proteggere i tuoi sogni. Abbi il coraggio anche di vivere i tuoi sogni…” 

Tratto dal libro “La Voce del Cuore” di Luigi Ferrante

Cari amici lettori,

ogni giorno ci confrontiamo con le storie di violenza dal piccolo gesto al grande gesto fino alla morte dell’ Altro, una morte  a volte  solo morale, fatta di mortificazione, abbandono e mancanza di rispetto delle aspirazioni dell’Altro e a  volte purtroppo una  morte fisica dell’Altro, vittima innocente di una  violenza non solo verbale ma anche fisica.

Ci dobbiamo chiedere perché a nessuno più interessa incontrare e riconoscere il valore dell’Altro !

Basta leggere l’ultima tragedia comunicata dall’ANSA il 28 gennaio 2019

Citaz.” 07:50

Bimbo morto, fermato compagno della madre. E’ accusato di omicidio volontario

…Per la morte del bimbo di sette anni, avvenuta nel pomeriggio di ieri in un’abitazione di Cardito, nel Napoletano, la Procura della Repubblica ha emesso, all’alba di oggi, un provvedimento di fermo per omicidio volontario.
    Indiziato del delitto è il compagno della mamma della vittima, un giovane di 24 anni,(…)”

Una  mancanza di  Valori è sempre più evidente in questa società, dove il valore della vita non ha più valenza… dove forse anche la madre può non essere più così amorevole e protettiva e coraggiosa come una leonessa nei confronti dei suoi figli…

Nessuno riesce a comprendere perché possano accadere certe atrocità, la notizia è una tra le tante notizie di cronaca… quasi ci stiamo abituando ad esse! Le redazioni scorrono di cronache…

CRONACA 10 gennaio 2019 ore 14:34 Cassino, due maestre sospese per maltrattamenti all’asilo. La denuncia dei genitori ha dato il via alle indagini nella scuola dell’infanzia di via Zamosch.

Un caso anche alla Magliana(…)

12 Gennaio 2019 REDAZIONE ONLINE : Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro (BA “ Le 4 maestre del centro Istituto Sant’Agostino sono state riprese dalle telecamere in almeno 100 episodi di maltrattamenti…I carabinieri di Triggiano (Ba) hanno arrestato quattro educatrici del centro di riabilitazione .(…)”

Ma  la comunità chiede fortemente di tornare alla propria  umanità, alla serenità del vivere insieme.

Ecco la domanda… chi è l’Altro?

Una assenza di RELAZIONE che ci impedisce di  sentire l’Altro…come direbbe il poeta  “dialogare con l’Altro” abbracciare l’esistenza dell’Altro sostituita invece  da un giudizio, sociale spesso un pregiudizio, che ci porta allo stigma…alla perdita della percezione di  essere umano fino alla perdita del proprio equilibrio psicofisico.

E cosi una tristezza si fa strada …sostituendosi all’entusiasmo della consapevolezza della propria umanità, nella gioia di essere utili all’Altro, alla società.

Nessuna formazione dalla scuola al lavoro ci accompagna a guadagnare questa consapevolezza, nessuna educazione  ci orienta verso la nostra umanità, solo una burocrazia che ci divide dall’Altro, solo fascicoli elettronici… INTERNET, no  IN –HEART !

“Questa è l’era della scienza e della tecnologia, la sua civiltà e la sua cultura sono legate alla conoscenza dell’universo fisico; ciò che gli studenti devono apprendere oggi sono però la cultura dell’anima, l’ampiezza di spirito e la purificazione del cuore. Questa conoscenza porta al manifestarsi dello Spirito e alla sublimazione della vita. Insieme allo sviluppo dell’intelletto, bisogna promuovere lo sbocciare del cuore. Soltanto l’educazione che promuove l’espansione del cuore spirituale è completa; essa deve servire alla diffusione dei valori etici. Solamente allora sarà possibile vivere in modo regolato e disciplinato. Il segno dell’educazione vera sono l’altruismo, l’umiltà e il rifiuto dell’ostentazione. L’edificio dell’educazione corretta poggia su quattro pilastri: Autocontrollo, Auto-sostentamento, Fiducia in sé e Sacrificio di sé.”(S.S.S.B.)

Noi de Il loto facciamo un appello agli EDUCATORI che accompagnano i passi del bambino nei vari contesti di vita dalla  famiglia alla  scuola fino all’età adulta e domandiamo Loro che cosa sta succedendo nella percezione del bambino in questa Era?

Come scriveva tempo fa in NETWORK Maura Manca nell’articolo “Adolescenza -I ragazzi non sono più educati alle differenze individuali, al senso civico, al buon senso, ai valori dello sport e al rispetto dell’altro come essere umano e come persona che ha gli stessi suoi diritti…”

Noi de Il Loto crediamo profondamente nella cultura dell’Uomo, dove l Istruzione deve integrare il sapere scolastico con l’Educazione  ai Valori Umani di Verità, Rettitudine, Pace, Amore e Non Violenza, quale prevenzione a favore dello sviluppo armonico del bambino, dove salute, giustizia e benessere possano essere garantiti nella vita adulta del futuro del giovane adulto cittadino.

Solo invertendo la rotta possiamo avere un cambiamento no  INTERNET,ma IN-HEART !

l’osservanza della moralità nella vita di tutti i giorni, la divinizzazione di tutte le azioni e dei pensieri e l’aderenza agli ideali costituiscono la CULTURA”.

Il Movimento Politico Il Loto

Dr.ssa Sheila Ferri